Comune di Siddi

RISPOSTE AI QUESITI SULLA RACCOLTA DIFFERENZIATA

06/06/2019  - 

Risposte ad alcuni quesiti sulla raccolta differenziata, da parte dell'Unione Comuni della Marmilla.

SERVIZI DI GESTIONE INTEGRATA DEI
RIFIUTI SOLIDI URBANI DEI COMUNI
DELL'UNIONE "MARMILLA"
ANNUALITA' 2018/2027


RISPOSTE AI QUESITI

1. una bottiglia di vetro con una parte in metallo dovrà ora essere raccolta con il vetro o con il
multimateriale in cui ora il metallo confluisce?
Risp. La bottiglia seppur con una piccola parte in metallo può essere conferita con il
materiale Vitreo;


2. cosa è considerato carta "sporca" che debba confluire nel secco indifferenziato e cosa invece
carta pulita che possa essere raccolta con la carta?
Risp. CARTA DA CONFERIRE COL SECCO INDIFFERENZIATO: gli involucri di
maccellerie, pescherie e rosticcerie, la carta oleata, la carta sporca utilizzata per
raccogliere urine ed escrementi di animali domestici, la carta fotografica, la carta
carbone, la carta igienica. e la carta contenente residui di sostanze quali: grasso,
vernice, cemento etcc.La carta assorbente utilizzata negli studi medici, nei centri
estetici, nelle toilette dei bar, ristoranti e pizzerie.
NELL'UMIDO: possono essere conferiti invece tovagliolini e fazzoletti di carta
utilizzati durante i pasti anche se intrisi di sostanze alimentari.                                                                                                              NELLA CARTA: I cartoni delle pizze, devono essere conferiti con la carta anche se
macchiati di olio o sugo.


3. una bustina di the chiusa dalla classica spilletta metallica dovrà essere tagliata per essere
riciclata in parte con l'umido e in parte conferita con il secco? oppure potrà essere tutta
riciclata nell'umido?
Risp. La bustina del the deve essere conferita nell'umido (si consiglia, ma non è fatto
obbligo, di eliminare lo spago ivi applicato prima di conferirlo)


4. una teglia di alluminio incrostata di cibo cotto può essere riciclata con il multimateriale
plastica/alluminio? deve prima essere lavata? oppure andrà lasciata sporca e conferita con il
secco?
Risp. La teglia in alluminio deve essere conferita come plastica/alluminio
(multimateriale) senza lavarla ma semplicemente utilizzando un fazzoletto per togliere
i residui organici. NON E' NECESSARIO LAVARLA


5. una confezione alimentare di plastica con incollata un'etichetta di carta potrà essere riciclata
nel multimateriale? o dovrà essere ritagliata per essere riciclata in parte con il multimateriale
e in parte con la carta?
Risp. L'utenza può conferire tale confezione, anche con l'etichetta applicata, nel
multimateriale (non è indispensabile levare l'etichetta in carta e buttare la stessa nella
carta)


6. Come si deve procedere per il corretto smaltimento di materiali particolari, come ad
esempio:
· cavi elettrici (corti) con e senza presa
· cavi elettronici (usb, ethernet, paralleli, seriali, telefonici, ecc) corti
· piccoli alimentatori di PC portatili
· vecchi lettori di CD
· vecchie webcam di piccole dimensioni
Risp. Le tipologie evidenziate in relazione al corretto smaltimento fanno riferimento
alla categoria RAEE Raggruppamento R4 ( piccole app. elettriche ed elettroniche) che
devono essere conferite presso gli ecocentri del territorio della Marmilla o prenotate
con il servizio di ritiro ingombranti.


7. Come debbono essere smaltiti i frigoriferi e freezer a pozzo? c'e differenza se derivano da
utenze domestiche o non domestiche?                                                                                                                                                           Risp. I frigoriferi ed i freezer a pozzo possono essere smaltiti come rifiuti RAEE solo se
derivanti da utenze domestiche tramite prenotazione al numero verde indicato nel
calendario. I frigoriferi ed i freezer a pozzo derivanti da utenze non domestiche sono
considerati rifiuti speciali non rientranti nel circuito dei rifiuti solidi urbani e pertanto
non possono essere ritirati.


8. come debbono essere smaltiti gli abiti vecchi praticamente non utilizzabili? nel secco o
come rifiuto tessile?
Risp. Gli abiti vecchi praticamente inutilizzabili debbono essere smaltiti come rifiuto
indifferenziato. La corretta procedura da seguire è la seguente: gli abiti inutilizzabili
debbono essere riposti in busta semitrasparente (contenente solo gli abiti suddetti) e
sulla quale apporre un biglietto “da buttare perché inutilizzabili”. Sono comunque
fatti salvi i controlli visivi da parte degli operatori volti a verificare quanto inserito
nella busta.


9. come debbono essere smaltite le cassette di plastica tipo quelle che si usano per la frutta,
ortaggi, etc?? nella plastica o nel secco?
Risp. Le cassette di plastica utilizzate per contenere frutta, ortaggi, etcc.. derivanti da
utenze domestiche debbono essere conferite come plastica multimateriale fino a 1
pezzo per volta; se derivanti da utenze non domestiche non vi sono limiti quantitativi.


10. come debbono essere smaltite le stampelle e le grucce appendiabiti in plastica?? nella
plastica o nel secco?
Risp. Le stampelle e le grucce di plastica utilizzate come appendiabiti derivanti da
utenze domestiche debbono essere conferite come plastica multimateriale fino a 5 pezzi
per volta; se derivanti da utenze non domestiche non vi sono limiti quantitativi.

11. Ulteriori precisazioni in merito al concetto di “grande utenza” relativamente al passaggio
aggiuntivo di raccolta “carta e cartone”
Risp. Appurato che il passaggio aggiuntivo volto alla raccolta di “carta e cartone” per
le “grandi utenze” si è rivelato poco incisivo per le esigue quantità di carta e cartone
che vengono ritirate ad ogni passaggio, si precisa che: "Per grandi utenze si intende:
ogni utenza non domestica che dimostri la produzione del rifiuto "carta e cartone"
superiore a 5 mc a settimana; le utenze interessate possono far pervenire le istanze di
ritiro, secondo il modello allegato, comunicandole all'Unione dei Comuni "Marmilla"
via mail all'indirizzo ucmarmilla@gmail.com


12. come debbono essere conferiti i fazzolettini di carta da bagno, la carta igienica, gli
assorbenti, i pannolini, le traverse e la carta assorbente utilizzata nelle toilettes o negli studi
medici e centri estetici?
Risp. , Tali rifiuti, debbono essere conferiti come rifiuto secco indifferenziato. La
corretta procedura da seguire è la seguente: i rifiuti sopracitati debbono essere riposti
in busta semitrasparente (contenente solo tali tipologie di rifiuto. Sono comunque fatti
salvi i controlli visivi da parte degli operatori volti a verificare quanto inserito nella
busta.


13. come debbono essere conferiti i fazzolettini utilizzati per la raccolta degli escrementi di
piccoli animali?
Risp. I fazzolettini utilizzati per la raccolta degli escrementi di piccoli animali debbono
essere conferiti, in casa, come umido. Se ci si trova in strada e non si ha la possibilità di
riportare nelle proprie abitazioni il rifiuto, si può conferire nei cestini urbani. Sono
comunque fatti salvi i controlli visivi da parte degli operatori volti a verificare quanto
inserito nella busta.


14. come debbono essere conferiti i contenitori in tetrapack (brick latte, succhi di frutta, etc..)?
Risp. La corretta procedura da seguire è la seguente: rimuovere le parti in plastica
(tappi e parti avvitabili) e riporre la confezione in tetrapack nel contenitore della carta.
Il tappo e le parti avvitabili vanno conferite nel multimateriale plastica/alluminio


15. Come debbono essere conferite le bombolette spray vuote?
Risp. I contenitori spray etichettati con le sigle T o F devono essere conferiti
esclusivamente presso gli Ecocentri comunali sparsi nel territorio della Marmilla. Le
bombolette spray non etichettate T o F (Panna, schiuma da barba) vanno conferite nel
multimateriale plastica/alluminio.


16. Dove vanno conferiti i piatti e bicchieri di plastica usa e getta?                                                                                                                    Risp. Vanno conferiti con la plastica, non occorre lavarli, è semplicemente necessario
eliminare i residui alimentari o eventuali liquidi. Tali residui alimentari, vanno
conferiti con l’umido.


17. Come devono essere smaltite le confezioni in carta vuote che in precedenza contenevano
cemento?
Risp. Le utenze domestiche che, avendo effettuato in economia piccoli lavori di
manutenzione presso la propria abitazione, possono smaltire le confezioni vuote che
contenevano cemento, se totalmente in carta, con la carta. Se invece sono formate da
più di una materia e risulta materialmente impossibile la separazione, si conferiscono
con il secco.