Accesso ai servizi

Giovedì, 21 Luglio 2022 (ore 15.23)

REDDITO DI INCLUSIONE SOCIALE E MISURE PER INTERVENTI DI CONTRASTO ALLA PANDEMIA COVID 19



REDDITO  DI INCLUSIONE SOCIALE  E MISURE PER INTERVENTI DI CONTRASTO ALLA PANDEMIA COVID 19


BANDO per la presentazione delle istanze e la successiva individuazione dei beneficiari per l’ammissione alla misura regionale denominata REIS (REDDITO  DI  INCLUSIONE SOCIALE) I Parte del Modulo e MISURE PER INTERVENTI DI CONTRASTO ALLA PANDEMIA COVID 19 II Parte del Modulo

REDDITO DI INCLUSIONE SOCIALE I PARTE DEL MODULO
Possono accedere al REIS
i soggetti di cui all’art. 3 della Legge Regionale n. 18/2016 e ss.mm.ii.:

- “i nuclei familiari, anche unipersonali, ivi comprese le famiglie di fatto conviventi da almeno sei mesi, di cui almeno un componente sia residente da almeno ventiquattro mesi nel territorio della Regione;

- “per gli emigrati di ritorno e per i loro nuclei familiari, si prescinde dal requisito della residenza protratta per ventiquattro mesi”.
Inoltre il nucleo familiare deve essere in possesso dei seguenti requisiti:
- un indicatore ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) ordinario o corrente non superiore ai € 12.000,00;
- un valore del patrimonio immobiliare, come definito ai fine ISEE, diverso dalla casa di abitazione non superiore ad € 40.000,00;
- un valore del patrimonio mobiliare come definito ai fini ISEE non superiore a € 8.000,00, accresciuta di € 2.000,00 per ogni componente il nucleo familiare successivo al primo fino ad un massimo di € 12.000,00 incrementato di ulteriori € 1.000,00 per ogni figlio successivo al secondo. I predetti massimali sono ulteriormente incrementati di € 5.000,00 per ogni componente con disabilità e di € 7.500,00 per ogni componente in condizione di disabilità grave e non autosufficienza.
Il nucleo familiare con ISEE ordinario compreso tra € 9.360 e i € 12.000, oltre al possesso dei requisiti sopra elencati, dovranno avere un valore ISR (Indicatore della Situazione Reddituale) pari o inferiore alla soglia di povertà articolata per fasce secondo la tabella del file PDF allegato.

Il valore ISR non verrà preso in considerazione in caso di ISEE corrente.

E’ inoltre necessario che ciascun componente il nucleo familiare:
- non possieda autoveicoli immatricolati la prima volta nei 6 mesi antecedenti la richiesta o autoveicoli di cilindrata superiore a 1.600cc oppure motoveicoli di cilindrata superiore a 250cc, immatricolati per la prima volta nei 12 mesi antecedenti (sono esclusi gli autoveicoli e i motoveicoli per cui è prevista un’agevolazione fiscale in favore di persone con disabilità);
- non possieda navi ed imbarcazioni da diporto.

Il  Reddito di Cittadinanza e il Reddito di Emergenza sono incompatibili con il REIS: pertanto il soggetto che percepisce il reddito di cittadinanza e il REM (Reddito di Emergenza) non può accedere al REIS;
- l’istanza per il REIS è inammissibile se sussiste anche solo una delle seguenti condizioni:
a) l’istante, pur avendo i requisiti per l’accesso al Reddito di Cittadinanza, non abbia presentato domanda;
b) l’istante è stato ammesso al Reddito di Cittadinanza.

Deroga all’incompatibilità tra Reddito di cittadinanza (Rdc) e REIS.

Possono accedere al REIS i nuclei familiari che beneficiano del Reddito di Cittadinanza con importi inferiori a € 100,00 mensili in tal caso verrà erogato il sussidio economico fino al raggiungimento dell’importo mensile che spetterebbe per il REIS in relazione alla priorità corrispondente all’ISEE così come dettagliato all’art. 4 del bando allegato.

MISURE PER INTERVENTI DI CONTRASTO ALLA PANDEMIA COVID 19 PARTE SECONDA - SE RIENTRI IN QUESTA CASISTICA COMPILARE LA PARTE DEDICATA NEL MODULO.

Si rivolgono prioritariamente a favore dei nuclei familiari, che non hanno i requisiti per accedere al REIS e al Rdc (o ad altre forme di aiuto) e che si trovano, a causa delle conseguenze economico sociali della pandemia Covid-19, in una situazione di disagio socioeconomico, comprese le famiglie che si rivolgono per la prima volta ai servizi sociali.

Tali risorse possono essere destinate a garantire situazioni derivanti dalla gestione degli interventi di cui alla L.R. n. 12/2020 non ancora sanati.


Sono destinatari degli interventi economici le persone e le famiglie residenti e domiciliate nel Comune. L’intervento prevede l’erogazione di un sussidio economico che non potrà in ogni caso superare gli importi e la durata massima stabiliti per il REIS al paragrafo 1.2 delle Linee guida regionali.


L’ammissione al contributo avverrà sia tenendo conto del peggioramento della situazione economica (anche dal confronto tra ISEE ordinario e ISEE corrente) sia da una valutazione del Servizio Sociale Professionale che valuterà lo stato di bisogno ponendo particolare attenzione alle condizioni di fragilità socioeconomiche, di emarginazione e di vulnerabilità dei nuclei familiari.


Si precisa che comunque non potranno essere ammesse alla presente misura, le famiglie con un indicatore della situazione economica equivalente (ISEE ordinario o ISEE corrente) superiore a euro 15.000. Per la determinazione dei sussidi per gli individui e le famiglie con ISEE tra i 12.000 e 15.000 si prenderanno in riferimento gli importi definiti per la priorità 4.


PER ULTERIORI SPECIFICHE LEGGERE  ATTENTAMENTE IL BANDO DI PARTECIPAZIONE.
La scadenza è prevista per il 05.08.2022.
E' possibile consegnare l'istanza al Protocollo  del Comune  oppure via mail a: sociale@comune.siddi.su.it


Documenti allegati:

Pubblicato il 21/07/2022