Legge 9 gennaio 1989, n. 13, e legge regionale 30 agosto 1991, n. 32. Concessione di contributi per la realizzazione di opere direttamente finalizzate al superamento e all’eliminazione di barriere architettoniche negli edifici privati.

Dettagli della notizia

PROCEDURA PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO PER IL SUPERAMENTO E L’ELIMINAZIONE DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE NEGLI EDIFICI PRIVATI ANTE 1989 E POST 1989

Data:

05 Febbraio 2024

Tempo di lettura:

avviso blu

Descrizione

Le richieste per la CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO PER IL SUPERAMENTO E L’ELIMINAZIONE DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE NEGLI EDIFICI PRIVATI ANTE 1989 E POST 1989 come ogni anno devono essere presentate presso l’Ufficio Protocollo del Comune o via Pec

ENTRO IL TERMINE DEL 1 MARZO 2024

  • Hanno diritto al contributo i portatori di menomazioni o limitazioni funzionali permanenti, compresa la cecità, o di quelle relative alla deambulazione e alla mobilità;
  • La richiesta può essere presentata dal soggetto interessato, portatore di handicap residente nel territorio comunale;
  • Per richiedere il contributo occorre presentare una domanda indirizzata al Sindaco indicando l’opera da realizzare per rimuovere le barriere e la previsione di spesa e allegando una serie di documenti (certificato d’invalidità, preventivo di spesa...).

 

Le informazioni possono essere richieste all’Ufficio di Servizio Sociale dal lunedì al venerdì orari apertura uffici:

Telefono    070/939800 9340148 Interno 3

Via mail sociale@comune.siddi.su.it

Servizio Messaggistica WhatsApp  al 373 7665701

 

RUP Assistente Sociale Pinna Rosalinda

RESPONSABILE DEL SERVIZIO Dott.ssa Maria Ariu

Ultimo aggiornamento: 05/02/2024, 13:18

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2
Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2
Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2
Inserire massimo 200 caratteri